Metti a Reddito la Tua Barca

Oggi puoi mettere a reddito la tua barca utilizzando il noleggio occasionale, Vuoi saperne di più?
Il noleggio occasionale è una normativa che prevede la possibilità  per titolari, persone fisiche, o società non aventi come oggetto sociale il noleggio o la locazione di noleggiare una barca privata. Questa attività non costituisce “uso commerciale dell’unità” e i proventi possono essere assoggettati a un’imposta del 20%. Il noleggio occasionale con questa imposta può essere usufruito per un tempo annuale massimo pari a 42 giorni.

Questo strumento può essere considerato come un sistema legale per rientrare nelle spese di mantenimento di un’imbarcazione e una soluzione per far crescere la nautica da diporto in Italia. Un obiettivo utile per far guadagnare ai proprietari di una barca che non riescono ad utilizzare la barca quanto vorrebbero.
Il noleggio occasionale quindi può essere esercitato sia dal proprietario o armatore di una imbarcazione oppure anche da società che non hanno come oggetto sociale il noleggio o locazione di imbarcazioni ai fini commerciali. Il noleggio occasionale stabilisce un contratto e un rapporto diretto tra proprietario o armatore e il noleggiante.

Quali sono le barche che possono utilizzare il noleggio occasionale?
Il noleggio occasionale è previsto nei soli casi di imbarcazioni o navi da diporto iscritte nei registri nazionali, questa normativa esclude i natanti da diporto, le barche che sono al di sotto dei 10 metri. Le barche al di sotto dei 10 metri possono comunque diventare imbarcazioni iscrivendole nei registri nazionali e quindi utilizzare il sistema del noleggio occasionale.